Disney ha annunciato le nuove date di uscita americane di alcuni dei suoi film più attesi dei prossimi mesi. Notizia importante che avrà ripercussione, ovviamente, sulla programmazione dei film in Italia. Continua la forte scommessa su Disney+ ma si parla anche, fortunatamente, di uscita al cinema. Il titolo più atteso, il film Marvel Black Widow con Scarlett Johansson, atteso per il 7 maggio, è stato rimandato al 9 luglio e arriverà contemporaneamente nelle sale Usa e su Disney+ con accesso Vip (come fatto con Mulan e Raya e l’ultimo drago, prezzo 30 dollari). Questo spostamento è significativo perché fa capire come slitti più avanti la ripresa del mercato cinematografico, quando – si spera – i contagi saranno inferiori, ci sarà un maggior numero di vaccinati e, magari, nelle sale ci saranno meno restrizioni. Oltre a Black Widow, uscita in contemporanea tra sala cinematografica e piattaforma (con accesso Vip) anche per Crudelia, il film con Emma Stone previsto il 28 maggio.

Emma Stone è Crudelia (© 2021 Disney Enterprises).

L’animation Luca della Pixar arriverà invece solamente su Disney+, ma questa volta senza costi aggiuntivi, il 18 giugno (e questo, per i cinema, è sicuramente un peccato visto quanto i film di animazione riescono ad attirare pubblico in sala).

Il film Pixar Luca (© 2021 Disney/Pixar).

Per quanto riguarda altri titoli, per ora distribuiti al cinema, Free Guy va al 13 agosto; Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings, va al 3 settembre; The King’s Man – Le origini va al 22 dicembre; Deep Water va al 14 gennaio 2022 e Assassinio sul Nilo all’11 febbraio 2022. (credit foto Marvel Studios)