Abilmente diretto da un grande regista come Ridley Scott, il film esagera però nell’esibizione spesso gratuita della violenza della guerra: corpi maciullati, membra straziate, agonie insostenibili.,