La Febbre del Lunedì Sera, la rassegna milanese di Sentieri del Cinema che ogni settimana propone i migliori film in proiezione nelle sale italiane, dopo L’insulto (premiato dal pubblico con un ottimo 40,7) lunedì 9 aprile, subito dopo la pausa di Pasqua, presenta Tonya, film vincitore di un Oscar e di un Golden Globe, diretto da Craig Gillespie e interpretato da Margot Robbie, Sebastian Stan e Allison Janney.

La vita, l’ascesa e la caduta della pattinatrice Tonya Harding è stata tale da attirare per forza Hollywood. Insicura e fragile a causa di un’infanzia angosciosa (l’amatissimo padre costretto a lasciare la casa, la violenta e acidissima madre – interpretata da Allison Janney, premiata con l’Oscar e un Golden Globe come miglior attrice non protagonista – che cambiava mariti in gran velocità e che l’ha cresciuta tra cattiverie di ogni tipo e mancanza di amore), diventata giovanissima campionessa più per grinta e forza della disperazione che per reale talento e per stile.

«Tonya», scrive Antonio Autieri nella sua recensione, «non è il solito film biografico-sportivo. Non solo perché il regista Craig Gillespie (Lars e una ragazza tutta sua), partendo da una sceneggiatura di Steven Rogers, non racconta di un’eroina vincente, bensì di una sciagurata perdente e autrice, forse, di un atto spregevole. Ma perché, fin dall’inizio, mostra da un lato il punto di vista dei vari personaggi in campo, dall’altro mette in chiaro che i loro ricordi sono spesso volutamente viziati da menzogne in serie. E non solo per la finzione cinematografica, ma perché sono davvero così i personaggi che a volte guardano “in macchina” lo spettatore e assicurano di dire la verità, rafforzando il concetto da un convinto o anche ironico “è andata proprio così”, magari mentre stanno facendo l’esatto contrario di quel che asseriscono. Ne deriva un film originale e moderno, grazie anche a un’ottima regia e a una notevole colonna sonora, con brani di musica classica affiancati da “pezzi” moderni».

Come sempre, dopo la proiezione sarà possibile fermarsi in sala per uno scambio di impressioni tra il pubblico e un critico di Sentieri del Cinema. Il prezzo del biglietto è di 5€ per tutti e di 4€ per i nostri tesserati. La tessera costa solo 10 euro all’anno, valida fino a dicembre (le potrete fare e ritirare direttamente in sala dai nostri responsabili). E alla fine, l’ormai imperdibile quiz che permette al fortunato – e preparato – vincitore della domanda posta al termine del dibattito di vincere due biglietti omaggio con cui tornare gratuitamente a vedere un’altra proiezione. L’appuntamento è per lunedì 9 aprile 2018 alle ore21.00 presso il Multiplex Skyline del Centro Sarca, al terzo piano del centro commerciale alla fine di viale Sarca tra Milano e Sesto San Giovanni, a pochi minuti a piedi dal capolinea MM 5 (linea Lilla fermata Bignami). La Febbre del Lunedì Sera prosegue poi lunedì 16 aprile con Loveless di Andrej Zvjagincev.

Qui è possibile scaricare la scheda del film.

 

La classifica aggiornata de La Febbre del lunedì sera