Tre uomini, un ‘unica donna: Claudia.,E’ più che una mezza delusione, 'Tu la conosci Claudia ?', deciso passo indietro rispetto a tutti i film targati Aldo, Giovanni & Giacomo. Compreso il penultimo, altrettanto deludente, 'La leggenda di Al, John e Jack', film sbagliato ma volenteroso, con cui i tre almeno cercavano nuovi generi ove incastonare la propria vis comica. 'Tu la conosci Claudia ?' ha poche giustificazione a suo favore: è una tipica commedia degli equivoci, già sperimentata dai tre nei due lungometraggi più riusciti (l’esordio, 'Tre uomini e una gamba' e 'Chiedimi se sono felice'), che però funziona poco e fa ridere ancora meno. Colpa forse di una sceneggiatura (firmata anche dai tre attori) debole e spesso lacunosa, che sembra capace soltanto di riciclare vecchie battute di repertorio, o forse di una struttura narrativa macchinosa che dovrebbe privilegiare la caratterizzazione del singolo piuttosto che la compattezza sperimentata del trio. O forse anche per l’accumulo di personaggi appena accennati, poco simpatici e non necessari nell’economia narrativa (la psicanalista interpretata da Ottavia Piccolo, per esempio). Ma soprattutto si rimane male per l’assenza della grande protagonista delle commedie dei Tre: l’amicizia operativa, qui ridotta a semplice coincidenza del caso, che ha il respiro corto e non porta da nessuna parte. Si ride solo per alcuni travestimenti di Giovanni e per gli immancabili gridolini di Aldo: un po’ poco per comici che qualche anno fa erano una fucina di gag esilaranti.,Simone Fortunato