Al via la sedicesima edizione della Festa del Cinema di Roma, che si terrà dal 14 al 24 ottobre nella capitale. Sono 23 i titoli in selezione ufficiale, ma nel programma trovano spazio anche numerosi incontri con personalità del cinema internazionale: da Marco Bellocchio ad Alfonso Cuaròn e Quentin Tarantino, da Johnny Depp al premio alla carriera di Tim Burton. Da non perdere di vista sarà anche la rassegna autonoma e parallela di Alice nella città, che negli anni ha sondato e spesso riservato sorprese rispetto ai film rivolti alle nuove generazioni.

Film di apertura è The Eyes of Tammy Faye, biopic diretto da Michael Showalter (autore di commedie come The Big Sick e The Lovebirds) e basato sul documentario omonimo del 2000: Tammy Faye, giovane ispirata e desiderosa di trasmettere l’amore di Dio, inizia un sodalizio con il futuro marito Jim Bakker, formando insieme a lui la coppia di telepredicatori più riconoscibile d’America tra gli anni 70 e 80; tra luci della ribalta e ombre della vita privata, gli occhi truccatissimi di Tammy Faye inizieranno a vedere, pian piano, la verità.

Jessica Chastain, irriconoscibile sotto la maschera prostetica, presta il volto alla cantante e predicatrice evangelista, affiancata da Andrew Garfield nei panni del marito Jim e soprattutto da Vincent D’Onofrio in quelli del pastore repubblicano Jerry Fallwell: proprio quest’ultimo regala al pubblico la performance più carismatica e convincente, persino al netto di pochissime scene. Nonostante i suoi 126 minuti di durata, il biopic riesce a svelare poco di ciò che si cela dietro alla maschera di Tammy. Come i pupazzi che crea e colleziona, la protagonista è mostrata efficacemente come una bambola, maneggiata con la cura di chi vorrebbe lasciarla fuori dai giochi. Ed è un peccato che proprio il suo prossimo che tanto la muove ad agire rimanga così lontano dallo schermo, tra il rapporto con la comunità LGBT schiacciato sul finale e le relazioni famigliari quasi escluse dal campo visivo.

Roberta Breda

(1 – continua)

Clicca qui per rimanere aggiornato sulle nuove uscite al cinema

Clicca qui per iscriverti alla newsletter di Sentieri del cinema