Malato di tumore e con pochi mesi di vita, un uomo decide di costruire la casa dei suoi sogni.Lo aiuteranno la moglie, il figlio e gli amici.,Polpettone sentimentale di poche pretese, con una sceneggiatura piena di buchi ed un cast sprecatissimo. Qualche spunto d’interesse nel rapporto tra padre e figlio, ma l’eccessiva volgarità appanna il tutto.