Il Festival di Locarno, che il prossimo agosto festeggerà la sua 70ma edizione, ha lanciato un concorso digitale con l’intento di condividere esperienze di cinema e storie – che sono poi il motivo per cui amiamo il cinema – dando la parola a tutti: al pubblico, agli amanti della settima arte, ma anche a quelli che al cinema ci vanno di rado, chiedendo di riassumere in un’istantanea la visione del film che più ci ha colpito, stravolto, toccato. Il concorso, intitolato #movieofmylife prevede la realizzazione di un video che non dovrà superare i 70 secondi realizzato in qualunque lingua con qualunque mezzo digitale dal semplice smartphone, al tablet, oppure trovando soluzioni più originali. Il video dovrà essere dedicato al “film della propria vita” con la richiesta di svelare il titolo del film solo alla fine del video. Una piattaforma, www.movieofmylife.ch, creata ad hoc permette ai partecipanti di caricare il proprio video direttamente dal proprio smartphone, tablet o computer.

Tra i primi contributi quello del regista Dario Argento, del Direttore artistico del Locarno Festival Carlo Chatrian, di Marco Solari, Presidente del Locarno Festival, e degli ex Direttori artistici di Locarno Marco Müller e Frédéric Maire. #movieofmylife terminerà l’11 agosto, alla vigilia della chiusura del Festival svizzero (2-12 agosto): la direzione artistica del festival, insieme a un team di programmatori, sceglierà i vincitori dei premi, che saranno offerti da Swisscom, la Mobiliare, FLYER E-bikes, Swiss International Air Lines, SBB CFF FFS, Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli, Swatch e MAC Cosmetics e designerà una selezione di filmati che saranno presentati in Piazza Grande durante la 70ma edizione.

Maria Elena Vagni

Infografica Web