Con una cerimonia rigorosamente a distanza, il 9 gennaio sono stati assegnati i Golden Globes attribuiti dalla stampa estera a Hollywood (HFPA). Un’edizione, la 79ma, che si è tenuta all’insegna delle polemiche e del boicottaggio di network e star per le accuse di discriminazione e poca trasparenza nei confronti degli organizzatori. Una cerimonia, quindi, quasi invisibile.

Ad ogni modo, miglior film drammatico è risultato Il potere del cane di Jane Campion premiata anche per la regia e per il miglior attore non protagonista (Kodi Smit-McPhee). Miglior film musical è risultato West Side Story di Steven Spielberg che ha vinto anche per la miglior attrice in un musical (Rachel Zegler) e per la miglior attrice non protagonista (Ariana DeBose).

Migliori attori in un film drammatico sono risultati Nicole Kidman per Being the Ricardos e Will Smith per il biopic Una famiglia vincente – King Richard. Miglior performance maschile in una commedia per Andrew Garfield in Tick, Tick…Boom.

Ai Golden Globes c’era attesa anche per vedere se tra i miglior film non in lingua inglese Paolo Sorrentino avrebbe vinto con il suo È stata la mano di Dio. Niente da fare perché a vincere è stato l’ottimo Drive my car. Nell’animazione successo per Encanto.

Ecco la lista completa dei vincitori:

Miglior regista
Jane Campion (Il potere del cane)

Miglior film drammatico
Il potere del cane

Miglior film musical o commedia
West Side Story

Miglior attrice in un film drammatico
Nicole Kidman (Being the Ricardos)

Miglior attore in un film drammatico
Will Smith (Una famiglia vincente – King Richard)

Miglior attrice in un film musical o commedia
Rachel Zegler (West Side Story)

Miglior attore in un film musical o commedia
Andrew Garfield (Tick, TickBoom!)

Miglior attrice non protagonista in un film
Ariana DeBose (West Side Story)

Miglior attore non protagonista in un film
Kodi Smit-McPhee (Il potere del cane)

Miglior sceneggiatura
Kenneth Branagh (Belfast)

Miglior colonna sonora
Hans Zimmer (Dune)

Miglior canzone originale
“No Time to Die” (No Time to Die) — Billie Eilish, Finneas O’Connell

Miglior film d’animazione
Encanto

Miglior film straniero
Drive My Car

Clicca qui per rimanere aggiornato sulle nuove uscite al cinema

Clicca qui per iscriverti alla newsletter di Sentieri del Cinema