Nel 1960 nel Connecticut, un ragazzino di undici anni, Bobby – la cui madre, vedova, pensa solo ai profumi e ai vestiti nuovi – diventa amico del “misterioso” vicino di casa Ted.,Attraverso quest’amicizia il bambino fa esperienza della realtà e viene aiutato a trovare il suo posto nel mondo. Tratto da un racconto di S. King, simile nella struttura narrativa a Stand By Me, un film che scandaglia il rapporto adulto-ragazzo e lo declina nelle valenze più positive. L’ultima stagione della fanciullezza, i primi amori, le liti coi compagni, le carenze affettive; una figura autorevole e adulta è indispensabile perché i desideri e le speranze di un ragazzo siano introdotti nella realtà.