Un nuova collana editoriale sul cinema italiano, in cui saranno coinvolte anche alcune “firme” di Sentieri del Cinema. Dopo Fellini 70 di Nicola Bassano è uscito di recente il secondo volume della collana “Cinema del ‘900” (Bibliotheka Edizioni) a cura di Massimo Moscati che è anche l’autore della seconda produzione editoriale: Totò 50, dedicata al grande comico napoletano.

La collana Cinema del ‘900, attraverso il ritratto di dieci attori/registi colti in particolare in un significativo decennio della loro carriera, rievoca cento anni di cinema italiano tracciandone le coordinate stilistiche e tematiche: un’arbitraria, quanto rigorosa istantanea, di una grande e lunga stagione del nostro cinema, dagli albori fino alla fine del secolo scorso. In questo panorama non poteva mancare Antonio de Curtis, in arte Totò, il principe della risata. Il saggio di Massimo Moscati analizza in dettaglio i film interpretati da questo straordinario attore nel corso degli anni 50, il decennio della sua indiscutibile consacrazione da parte del pubblico (senza dimenticare il “prima” e il “dopo”, il teatro, la Tv, la vita). Pellicole che, anche grazie alla sua impareggiabile vis comica, sono riuscite a dare un quadro vividissimo della società italiana del dopoguerra.

Il libro sarà presentato dall’autore a Milano il prossimo 18 marzo alle 17.30, presso la Libreria Giunti di via Vitruvio 43.

Per informazioni sull’intera collana e sul piano delle prossime uscite:

https://www.bibliotheka.it/Cinema_del_900_tag_IT