La Febbre del Lunedì Sera, la rassegna milanese di Sentieri del Cinema che ogni settimana propone i migliori film in proiezione nelle sale italiane, dopo The Place di Paolo Genovese (premiato dal pubblico con un ottimo 39,5), lunedì 18 dicembre presenta Assassinio sull’Orient Express diretto e interpretato da Kenneth Branagh, basato sull’omonimo romanzo di Agatha Christie.

Tratto da uno dei più famosi romanzi di Agatha Christie, il film di Kenneth Branagh segue l’indimenticabile versione del 1974 diretta da Sidney Lumet. Di quel film si ricorda un cast impressionante: Ingrid Bergman, Lauren Bacall, Vanessa Redgrave, Jaqueline Bisset, Albert Finney, Sean Connery, John Gielgud, Anthony Perkins, Jean-Pierre Cassel e altri ancora. Anche Branagh però può contare su una squadra anglo-americana di tutto rispetto, a partire da lui stesso, nel ruolo di Poirot. Daisy Ridley (la Rey della nuova trilogia di Star Wars), Willem Dafoe, Michelle Pfeiffer, Penélope Cruz, Judi Dench, Leslie Odom Jr., Josh Gad, Olivia Coleman e Derek Jacobi sono attori e attrici che hanno calcato le scene dei teatri oltre che i set cinematografici, e rappresentano molto bene le varie sfumature che prende la preoccupazione di chi si trova bloccato su un treno ed è considerato un potenziale assassino.  «Le scene», scrive Beppe Musicco nella sua recensione, «si svolgono per brevi tratti all’esterno del treno e in gran parte al suo interno, dove la scelta di Branagh di girare con la pellicola a 70mm favorisce la trasformazione di spazi angusti in ampi e dettagliati scenari, arricchiti dalle decorazioni Art Deco, che fanno apprezzare ancor di più la bellezza e il lusso di viaggiare su un treno del genere.  La soluzione del mistero non è semplice, e rimanda a un passato reale (il rapimento del figlio dell’aviatore Charles Lindbergh) che non tutti gli spettatori possono conoscere e che rende ancora più intricata la spiegazione. Da sottolineare la grande interpretazione di alcuni attori: Branagh, la Pfeiffer, Josh Gad, ma anche Derek Jacobi, la splendida fotografia e un racconto di Agatha Christie che, ancora dopo molti anni, è in grado di affascinare lettori e spettatori».

Come sempre, dopo la proiezione sarà possibile fermarsi in sala per uno scambio di impressioni tra il pubblico e un critico di Sentieri del Cinema. Il prezzo del biglietto è di 5€ per tutti e di 4€ per i nostri tesserati. La tessera costa solo 10 euro all’anno, valida fino a dicembre (le potrete fare e ritirare direttamente in sala dai nostri responsabili). E alla fine, l’ormai imperdibile quiz che permette al fortunato – e preparato – vincitore della domanda posta al termine del dibattito di vincere due biglietti omaggio con cui tornare gratuitamente a vedere un’altra proiezione. L’appuntamento è per lunedì 18 dicembre alle ore 21 presso il Multiplex Skyline del Centro Sarca, al terzo piano del centro commerciale alla fine di viale Sarca tra Milano e Sesto San Giovanni, a pochi minuti a piedi dal capolinea MM 5 (linea Lilla fermata Bignami). La Febbre riprenderà dopo le Feste: Buon Natale a tutti!