Al via le riprese del nuovo film di Clint Eastowood

Al via le riprese del nuovo film di Clint Eastowood

- in EDITORIALI, IN EVIDENZA, NEWS
929
Commenti disabilitati su Al via le riprese del nuovo film di Clint Eastowood
Clint Eastwood in "Gran Torino", suo ultimo film anche da protagonista

Il premio Oscar con “The Mule” torna dietro la macchina da presa, ma anche davanti per la prima volta dopo il successo di “Gran Torino”

Download PDF

Sono iniziate il 4 giugno le riprese di The Mule, prodotto da Warner Bros, che vedrà Clint Eastwood tornare nel doppio ruolo di regista e protagonista.
La sceneggiatura è firmata da Nick Schenk, autore anche di Gran Torino, e le prime informazioni sulla trama ci fanno subito sperare in un nuovo capolavoro del regista dopo il più freddo Ore 15:17 – Attacco al treno di quest’anno.
Eastwood interpreterà Earl Stone, un uomo solo e senza soldi che accetta di diventare il corriere di un cartello della droga messicano. Il lavoro, inizialmente facile e redditizio, comincerà a svelare i suoi lati più drammatici e a far nascere in Earl dubbi e ripensamenti, stretto tra la DEA e i narcotrafficanti. Ad affiancarlo nel suo lavoro ci sarà Michael Peña (recentemente nella serie Narcos e a breve nel secondo episodio di Ant-Man), mentre l’agente della DEA sulle sue tracce sarà interpretato da Bradley Cooper, che Eastwood ha già magistralmente diretto in American Sniper nel 2014. A completare il cast Laurence Fishburne, Dianne Wiest, Alison Eastwood (la figlia), Taissa Farmiga e Ignacio Serricchio.
Questi pochi dati di trama e il ritorno di Easwood nel ruolo di protagonista ci fanno subito pensare a ciò che ha reso negli anni indimenticabili e commoventi le storie raccontate dal regista, che alla veneranda età di 88 anni sembra avere ancora qualcosa da dire: racconti semplici, uomini comuni che nella drammaticità della vita devono fare i conti con situazioni più grandi di loro e dilemmi morali radicali.
Le premesse sembrano ottime: nell’attesa di nuove informazioni e di una data di uscita, vi consigliamo di recuperare – se non li avete ancora visti – alcuni capolavori della sua lunghissima carriera: Gli spietati, Un mondo perfetto, Mystic River, Flags of our Father, Lettere da Iwo Jima, American Sniper, Sully e ovviamente Gran Torino.

Claudia Munarin

About the author