The Lego Movie 2 – Una nuova avventura

The Lego Movie 2 – Una nuova avventura

- in ARCHIVIO, CONSIGLIATO, FILM
546
Commenti disabilitati su The Lego Movie 2 – Una nuova avventura

L’invasione aliena dei Duplo minaccia il mondo dei Lego. Che scatena viaggi interstellari, battaglie, incontri…

Download PDF

Il mondo dei LEGO è minacciato dall’invasione aliena dei DUPLO. Quando i suoi amici verranno rapiti, Emmet dovrà affrontare un viaggio interstellare e una misteriosa regina muta-forma; al suo fianco ci sarà Rex, un “tipo tosto” che attraversa lo spazio a bordo di una navicella guidata dai suoi fedeli raptor.

Questo secondo capitolo di animazione, come dice il motivetto dei personaggi, continua a essere “meraviglioso” e a riservare sorprese: ancora più musica, ancora più personaggi e mondi – o “Sistemi Sorellari” – da esplorare, in un mix di tecniche di animazione e live action. Cinque anni dopo The Lego Movie, la sceneggiatura mantiene la firma dei creatori (Phil Lord e Chris Miller), mentre la regia viene affidata a Mike Mitchell (Trolls).

Ripartendo proprio da dove ci eravamo lasciati con il primo film, troviamo i nostri eroi sotto l’assedio di una razza aliena, diversa nell’aspetto e nel modo di giocare: i Duplo. Pur essendo desiderosi di amicizia, i nuovi arrivati rischiano di spazzare via l’universo Lego, che dà allora inizio a una guerra senza esclusioni di colpi… Finché, in un orizzonte post-apocalittico ispirato a quello di Mad Max, gli alieni riappaiono, in una forma più evoluta, e costringono i protagonisti Lego a uscire dal loro scantinato per partecipare a una misteriosa cerimonia. Un sogno, però, ha avvertito Emmet che questo evento coinciderà proprio con l’Ar-mammageddon. Sarà la fine del mondo così come lo conoscono?

Phil Lord e Chris Miller hanno scritto un secondo capitolo davvero ricco di citazioni cinematografiche e rimandi alla cultura pop (si pensi alla canzone interamente dedicata al personaggio di Batman o al richiamo al gruppo musicale dei Radiohead); lo stesso personaggio di Rex, del resto, è un divertente mix tra il personaggio reale di Chris Pratt e il ruolo interpretato dall’attore in Jurassic World.La storia è complessa, tra colpi di scena e paradossi temporali, e per i più piccoli può essere difficile seguire il filo del racconto; il film però ha una confezione spettacolare, piena di musica, divertimento e trovate visive che possono parlare a tutti.

Anche se il sequel perde in parte la carica originale del primo film, continua a funzionare l’idea che il gioco racconti la storia di un fratello, di una sorella e dei loro rapporti familiari. Se nel primo capitolo il fuoco delle vicende era su padre e figlio, nella parte live action facciamola conoscenza, questa volta, della sorella minore e della madre (“interpretata” nella versione originale dall’attrice comica Maya Rudolph). E se ognuno può ben ricordare la difficoltà di far spazio a un compagno di giochi, il film pone allora la domanda successiva: quanto è possibile litigare prima che arrivi uno strappo definitivo? E da cosa è partito il conflitto?

Pur rischiando di essere a tratti troppo didascalico, The Lego Movie 2 è anche il racconto di cosa significhi crescere, delle conseguenze portate dal fatto di voler indurire il proprio cuore oppure di cercare di aprirlo.

Roberta Breda