Taormina, Nicole Kidman ospite d’onore

Taormina, Nicole Kidman ospite d’onore

- in EDITORIALI, IN EVIDENZA, NEWS
659
Commenti disabilitati su Taormina, Nicole Kidman ospite d’onore

La presenza della diva arricchirà il festival siciliano, in programma dal 30 giugno al 6 luglio

Download PDF

Sarà Nicole Kidman l’ospite d’onore della 65a edizione del Taormina Film Fest, che si svolgerà dal 30 giugno al 6 luglio 2019 nella splendida cornice siciliana. Ad annunciarlo, i direttori artistici del Festival, Silvia Bizio e Gianvito Casadonte, in questi giorni al Festival di Cannes. L’attrice australiana, Premio Oscar come migliore attrice per The Hours, riceverà il Taormina Arte Award nella suggestiva cornice del Teatro Antico.

Il Festival, che quest’anno avrà come madrina l’attrice e modella spagnola Rocío Muñoz Morales, è prodotto e organizzato per il secondo anno consecutivo da Videobank: la società di broadcasting e contenuti siciliana, diretta da Lino Chiechio e Maria Guardia Pappalardo, vede al suo fianco la Fondazione Taormina Arte con la collaborazione dell’Assessorato regionale al Turismo e del Comune di Taormina.

L’inaugurazione della rassegna avverrà con Ladies in Black, il nuovo film del regista australiano Bruce Beresford (A spasso con Daisy), che sarà presente a Taormina insieme a gran parte del suo cast. Tra gli altri ospiti, Kasia Smutniak con il film Dolce Fine Giornata di Jacek Borcuch, recentemente premiato al Sundance.

Tra le proiezioni speciali sul grande schermo ci sarà la prima italiana di Yesterday di Danny Boyle sui Beatles, con Hamish Patel e Lily James, e l’attesissimo film concerto Amazing Gracecon una giovane Aretha Franklin. La Giuria composta dallo scrittore André Aciman (Chiamami col tuo nome), dal compositore Carlo Siliotto (Instructions Not Included) e dall’attrice Laura Morante è presieduta da Oliver Stone che tra l’altro presenterà al festival il documentario The Untold History of Ukraine di Igor Lopatonok, di cui è produttore esecutivo.

La locandina del 65° Taormina Film Fest è dedicata al gioco sensuale mirabilmente personificato dalla celebre scena del ballo del film Il conformista di Bernardo Bertolucci, al quale viene idealmente tributato un omaggio alla memoria.

Danilo Biazzo

About the author