Una sgangherata banda di ladri. La Febbre termina con La truffa dei Logan

Una sgangherata banda di ladri. La Febbre termina con La truffa dei Logan

- in APPUNTAMENTI, IN EVIDENZA, NEWS
1018
Commenti disabilitati su Una sgangherata banda di ladri. La Febbre termina con La truffa dei Logan

Lunedì 25 giugno 2018, ultimo appuntamento prima delle vacanze estive, la nostra rassegna propone la divertente action comedy di Steven Soderbergh con Adam Driver, Channing Tatum e Daniel Craig

Download PDF

La Febbre del Lunedì Sera, la rassegna milanese di Sentieri del Cinema che ogni settimana propone i migliori film in proiezione nelle sale italiane, dopo Un sogno chiamato Florida (che ha ottenuto dal pubblico un buon 39,1° di “temperatura”), lunedì 25 giugno presenta la divertente action comedy La truffa dei Logan, ritorno in gran forma di Steven Soderbergh alla regia con un grande cast, tra cui troviamo Adam Driver, Channing Tatum, Daniel Craig, Katie Holmes, Hilary Swank e Danielle Riley Keough (la nipote di Elvis Presley).

Il film racconta il colpo grosso di due fratelli, Jimmy e Clyde Logan, e della loro banda durante la Coca-Cola 600, la leggendaria corsa della Charlotte Motor Speedway.

«Questo film», dice Riccardo Copreni nella sua recensione, «si potrebbe definire una sorta di versione basso proletaria della trilogia di Ocean: dove là tutto era glamour, i ladri erano belli e intelligenti e i luoghi erano cartoline da favola, qui sono brutti, storpi e forse anche un po’ “tonti”. Anche la struttura è diversa e opposta: la genialità della trilogia stava nel sovraccumulo di narrazione, piste vere e false, colpi di scena, situazioni per poi togliere totalmente qualsiasi spessore ai personaggi riducendoli a maschere da feuilleton muto e realizzare così un film di azione essenziale. Ne La truffa dei Logan invece la linea narrativa principale è piuttosto semplice, quello che interessano sono proprio le divagazioni dal centro: episodi che esulano dal filone principale e che il regista maneggia con l’abilità di illusionista. Altra differenza strutturale sono i personaggi: non più figure, maschere, ma persone vere. Sullo sfondo poi c’è tutta la povertà (non solo materiale) di certa provincia e dell’America di oggi, come raramente si vede nel cinema di Hollywood.Il risultato è un cocktail con le giuste parti di realtà e fantasia, in dosi corrette come si vedono solo nei film migliori».

Come sempre, dopo la proiezione sarà possibile fermarsi in sala per uno scambio di impressioni tra il pubblico e un critico di Sentieri del Cinema. Il prezzo del biglietto è di 5€ per tutti e di 4€ per i nostri tesserati. La tessera costa solo 10 euro all’anno, valida fino a dicembre (le potrete fare e ritirare direttamente in sala dai nostri responsabili). E alla fine, l’ormai imperdibile quiz che permette al fortunato – e preparato – vincitore della domanda posta al termine del dibattito di vincere due biglietti omaggio con cui tornare gratuitamente a vedere un’altra proiezione. Durante la serata è prevista la premiazione del Quizzone stagionale della Febbre del Lunedì Sera con tanti premi cinematografici (biglietti omaggio, dvd e gadget).

L’appuntamento è per lunedì 25 giugno 2018 alle ore 21.00 presso il Multiplex Skyline del Centro Sarca, al terzo piano del centro commerciale alla fine di viale Sarca tra Milano e Sesto San Giovanni, a pochi minuti a piedi dal capolinea MM 5 (linea Lilla fermata Bignami).

La Febbre del Lunedì Sera tornerà a settembre dopo le vacanze estive.

Qui è possibile scaricare la scheda del film.

 

 

La classifica aggiornata della Febbre:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

About the author